Tradizioni Carnevale - Il podestà dei matti

Se a qualcuno dovesse capitare di trovarsi in piazza a Bormio nella mattinata della domenica precedente la prima di Quaresima, potrebbe incappare in un gruppo di arlecchini pazzi, vestiti all’antica, che si divertono ad eseguire una strana messinscena con il sindaco del paese.

Tutto ha inizio con lo spodestamento del primo cittadino; in sua vece gli arlecchini insediano un principe pazzo riccamente vestito.  E’ questa la riedizione dell’antica festa del Podestà dei Matti in auge sin dalla fine del 1400, che fu tristemente abbandonata.

Fortunatamente, dopo approfondite ricerche storiche, la festa è stata ripresa agli inizi di questo millennio.

 

Dove Siamo


 
1.jpg